Crostata di ficchi – torta siciliana di mandorle e fichi – vegana

Crostata di ficchi – torta siciliana di mandorle e fichi – vegana

crostata di fichi ITorta siciliana di mandorle e fichi 

  • 125 g di margarina vegana o olio di cocco
  • 100 g di zucchero di fiori di cocco
  • ½ cucchiaino di vaniglia macinata
  • 1 pizzico di sale naturale
  • 250 g di farina di farro integrale
  • 2 cucchiai di latte vegetale (ad es. Latte di avena o di mandorle; il latte di mandorle può essere conservato molto bene in polvere e sempre mescolato fresco con acqua secondo necessità)
  • 3 cucchiai di Chiagel (per legare)

Preparazione del gel di semi di chia: immergete 1 cucchiaio di semi di chia in 250 ml di acqua per 15 minuti. Ne risultano più di 3 cucchiai, quindi riponete il resto in frigorifero e usatelo per altri piatti, dessert o frullati. Potetei trovare altre ricette con il gel di chia qui: Semi di Chia

Buccia di limone non trattato grattugiata
È necessaria anche la pellicola trasparente

Ingredienti per il ripieno di fichi e mandorle:

Suggerimento per la margarina: http://www.alsan.de/index.php?page=alsanbio

  • 250 g di margarina vegana (di qualità biologica dal negozio di alimenti naturali senza additivi artificiali e grassi idrogenati) o olio di cocco
  • 250 g di zucchero di fiori di cocco
  • 300 g di mandorle biologiche bianche (senza pelle): macinare finemente 270 g di queste (ad esempio nel frullatore) e tritate finemente 30 grammi per la decorazione
  • 50 g di farina di farro integrale
  • 3 cucchiai di gel di semi di chia
  • Buccia grattugiata di un’arancia non trattata
  • 10 ml di grappa (= ½ bicchierino; dona un tocco speciale alla ricetta, ma ovviamente si può tralasciare)
  • 8 grandi fichi freschi e maturi (lavati e asciugati)
  • Foglie colte da 3 rametti di timo

Preparazione della base:

Spennellate la tortiera con la margarina vegana.

Mescolate la margarina con lo zucchero di fiori di cocco, la vaniglia e il sale. Quindi mescolate la farina con il latte vegetale, il gel di semi di chia e la buccia di limone. È meglio farlo a mano. Pressate l’impasto in una tortiera unta, formate un bordo piccolo e mettete in frigo per 20 minuti!

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Togliete la tortiera dal frigo e infornate per 15 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno di fichi e mandorle.

Quando la base è bella e dorata (non dovrebbe essere troppo cotta) sfornatela e abbassate la temperatura a 170 gradi.

Preparazione del ripieno di fichi e mandorle:

Mescolate la margarina con lo zucchero fino ad ottenere una crema. Macinate finemente le mandorle (270 g) in un frullatore e mescolatele con la farina. Mescolare il tutto insieme al sostituto dell’uovo e alla buccia d’arancia.

Dovrebbe risultare una crema liscia e fine.

Tagliate con cura i fichi in alto (possibilmente trasversalmente) e fateli rompere.

Versate il composto di mandorle sulla base di pasta e premete i fichi sul composto (con il lato inciso rivolto verso l’alto). Tritate le restanti mandorle (30 g) e spalmatele insieme alle foglie di timo sul ripieno di fichi e mandorle.

Infornate la torta per circa 40 minuti. Dovrebbe essere croccante all’esterno e il ripieno dovrebbe essere un po’ morbido. Provate con uno stecchino, la pasta di mandorle non deve attaccarsi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *