Spaetzle alla curcuma con gulasch di funghi

Spaetzle alla curcuma con gulasch di funghi

Vegani per 2 o 3 persone
Consiglio: il gel di semi di chia è un must nella cucina vegana. È ottimo per legare e come sostituto dell’uovo.
Mescolate 1 cucchiaio di semi di chia con 3 volte la quantità di acqua e lasciate ammollo per almeno 1 ora.

Ingredienti per il gulasch di funghi:

1 scalogno
8 pomodori secchi
250 g di funghi bianchi e marroni
6 foglie di salvia fresca
½ mazzetto di prezzemolo a foglia piatta
1 cucchiaio di olio di cocco
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di brodo ai funghi porcini
1 cucchiaino di sale naturale
1 cucchiaino di semi di senape nera
200 ml di panna da cucina alle mandorle biologica
30 ml di acqua

Ingredienti Spatzle alla curcuma:

200 g farina per spaetzle e per pasta
2 cucchiai di farina di semi di carrube
1 cucchiaio di fecola di patate
2 cucchiai di amaranto soffiato
1/2-1 cucchiaino di salgemma naturale
1 cucchiaino di curcuma in polvere
2 cucchiai di gel di semi di chia
230 – 250 ml di acqua minerale gassata

Preparazione del gulasch di funghi:

Lessate i pomodori secchi in acqua con ½ bicchierino di aceto per 5 minuti.
Lavate e asciugate il prezzemolo.
Scolate i pomodori e lasciate raffreddare su un panno da cucina. Tagliate a dadini lo scalogno, a listarelle i pomodori secchi. In una padella wok alta, fate appassire leggermente i cubetti di scalogno con i pomodori secchi in olio di cocco per circa 5 minuti.

Pulite i funghi se necessario, tagliate a listarelle la salvia e cuocete nel wok con gli altri ingredienti per altri 10 minuti a fuoco medio. Unite il concentrato di pomodoro e quello di funghi porcini e mescolate con cura. Sfumate con la mandorla e l’acqua e cuocete a fuoco lento per 5-10 minuti, girando di tanto in tanto.

Preparazione degli spatzle alla curcuma:

Mescolate tutti gli ingredienti con il gancio per impastare del robot da cucina fino a ottenere un impasto liscio con le bolle. Se non si dispone di un robot da cucina, l’impasto può anche essere montato uniformemente con un cucchiaio di legno in una ciotola alta.
A seconda che si raschiano gli spaetzle o si usi la pressa, potrebbe essere necessaria un po’ più o meno acqua.
Da ragazza della Foresta Nera, personalmente raschio gli spaetzle a mano. Per questo serve un tagliere per spaetzle e un raschietto. Se non ve la sentite, potete usare la tavola o una pressa per spaetzle. In una casseruola alta con acqua bollente, un po’ di sale e un cucchiaio d’olio, versate gli spaetzle in quattro portate circa. Non dovreste mettere troppi spaetzle nell’acqua in una volta in modo che non si attacchino tra loro. Non appena vengono a galla, toglieteli dall’acqua con una schiumarola e metteteli in un colino in modo che scolino.

Tritate il prezzemolo, mettetete una piccola parte da parte per la decorazione, mescolate il resto con il gulasch di funghi. Mettete i funghi su un piatto e servite sopra gli spaetzle. Decorate con il prezzemolo rimasto. Buon appetito 🙂



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *